Sblocca Cantieri, il ‘Fondo Salva Pmi’ non graverà sui vincitori delle gare

15/05/2019 – Il ‘Fondo Salva Pmi’ non sarà finanziato dalle imprese vincitrici delle gare; cambieranno anche i tetti per la procedura negoziata e la soglia del subappalto. Lo ha annunciato il deputato Agostino Santillo (M5S) durante il convegno “Sbloccacantieri, quali risorse, quali regole” che si è svolto ieri a Roma nella sede dell’Associazione nazionale costruttori edili (Ance).
 
La cosa importante – ha ribadito Gabriele Buia – presidente dell’Ance, è capire “se la cassa c’è – e soprattutto – l’impegno del Governo sul tema del loro immediato utilizzo”. Per le infrastrutture, ha rilevato l’Ance, ci sono 150 miliardi di euro complessivamente stanziati dalle ultime tre leggi di bilancio, ma la maggior parte delle risorse risulta bloccata. Lo Sblocca Cantieri è quindi un inizio, ma secondo i costruttori edili ora bisogna passare dalle parole ai fatti.
 
Per questo i costruttori..
Continua a leggere su Edilportale.com

Powered by WPeMatico