vicentini_2

DETTAGLI PROGETTO

NOME LAVORO: VICENTINI SPA, NUOVA SEDE IN VIA GARDESANE, 49 VERONA

COMMITTENTE: VICENTINI SPA

LUOGO (PROVINCIA): VERONA, VIA GARDESANE, 49

RUOLO DI INGEA Studio di fattibilità
Consulenza per valutazione delle interferenze delle con
linee AT interrate
Urbanizzazione
Pratiche e autorizzazioni per gli Enti Locali
Progettazione esecutiva
D.L. – Collaudi

TEAM PROGETTAZIONE: Ingea Studio Consulenza Impianti
Arch. Lucio Tosi – Geom. Ruggero

SUPERFICIE Superficie del lotto 56.368m2
COMPLESSIVA E Uffici ed esposizione 6.100 m2, officina 5.250 m2,
DATI PARAMETRICI Magazzini2.100 m2, parcheggio interrato (1 piano) 10.300 m2
PRINCIPALI Potenza elettrica 1600kVA=20kV

IMPORTO TOTALE 5.500.000€ (impianti tecnologici)
OPERE

DESCRIZIONE GENERALE:
Il lavoro ha compreso tutte le opere di progettazione, redazione di pratiche autorizzative, D.L. e collaudo.

Fase 1: Richiesta di parere e autorizzazioni agli Enti Preposti e analisi dell’interferenza con linea interrata in alta tensione di proprietà di TERNA.

Fase 2: Studio di fattibilità e analisi dei costi dell’impatto energetico.

Fase 3: Progettazione definitiva ed esecutiva degli impianti tecnologici al servizio delle tre unità principali (AUDI, VOLKSWAGEN, PORSCHE), al servizio delle unità esterne (carrozzeria, autolavaggio) e al servizio del parcheggio esterno. Per le unità principali sono stati seguiti in modo scrupoloso tutte le regolamentazioni imposte dalle Case Madri.

Fase 4: Direzione lavori degli impianti elettrici e meccanici, caratterizzata da visita settimanale in cantiere e incontro con la Committenza e gli installatori, revisione dei progetti in funzione delle problematiche incontrate, incontro con gli Enti Distributori e realizzazione delle infrastrutture tecnologiche, approvazione del materiale presentato tramite campionatura, approvazione delle contabilità, prove tecniche volte alla ricerca delle soluzioni migliori.

Fase 5: Collaudo degli impianti previa visione degli stessi, visione della documentazione presentata dagli installatori, prove di funzionamento, prove strumentali e rilascio di relazione di collaudo.