arconate 4

DETTAGLI PROGETTO

NOME LAVORO: RSA E PIAZZA, ARCONATE

COMMITTENTE: OPERA PIA CASTIGLIONI

LUOGO (PROVINCIA): ARCONATE (MI)

RUOLO DI INGEA                   Progetto definitivo

                                                     Partecipazione al bando di gara

                                                     Progettazione esecutiva

                                                     Direzione lavori

TEAM PROGETTAZIONE:     Studio ArCHiara

                                                       INGEA Studio Consulenza Impianti

SUPERFICIE                              Superficie 20.000m2

COMPLESSIVA E                       Potenza elettrica 400kW

DATI PARAMETRICI

PRINCIPALI

IMPORTO TOTALE                   9.500.000€

OPERE

DESCRIZIONE GENERALE:

il lavoro si struttura come partecipazione in ATI al bando di gara in project financing per la progettazione, la costruzione e la futura gestione di una Residenza Sanitaria Assistenziale nel Comune di Arconate (Milano).

Il lavoro comprende inoltre la realizzazione della piazza antistante la struttura stessa, da riqualificare tramite l’inserimento di aree destinate a verde urbano e la costruzione di un’autorimessa interrata.

La principale fornitura energetica è quella relativa all’allaccio in media tensione della RSA, con la relativa cabina di trasformazione, a fianco della quale viene realizzata la cabina di servizio per ENEL Distribuzione, per l’installazione delle apparecchiature per il servizio pubblico che si trovano sull’area destinata alla nuova piazza. Ad essa si affiancano la fornitura di gas metano per la RSA, ed i contatori di bassa tensione per l’autorimessa e per l’utenza di pubblica utilità della piazza (intestata alla municipalità).

L’illuminazione della piazza stessa viene realizzata grazie alla collaborazione stipulata tra il Comune di Arconate ed ENEL Sole.

Concentrando l’attenzione sulla RSA, essa si configura come una struttura per anziani non autosufficienti, adatta anche alla degenza ed all’assistenza di persone affette di patologie neurodegenerative. Al suo interno gli impianti vengono realizzati rispettando i dovuti requisiti funzionali e di sicurezza.

La progettazione comprende gli impianti di illuminazione normale interna ed esterna, illuminazione di emergenza, distribuzione, produzione di energia da fonte fotovoltaica, forza motrice e gestione degli impianti termomeccanici, messa a terra ed equipotenzializzazione, rivelazione di incendi e gas con diffusione sonora, trasmissione telefonica e rete dati, ricezione e distribuzione del segnale televisivo, controllo degli accessi, impianto di chiamata infermieri di tipo ospedaliero, citofonia ed altri ausiliari per la parte elettrica; ventilazione, climatizzazione, distribuzione idrica, impianto idrico antincendio, rete di scarichi per le acque nere e bianche per la parte meccanica.