Mobilità turistica, ok delle Regioni al Piano straordinario

13/11/2017 – La Conferenza Stato-Regioni ha dato il via libera al Piano straordinario della mobilità turistica 2017-2022, messo a punto dai Ministeri delle Infrastrutture e dei Trasporti (Mit) e dei Beni culturali e Turismo (Mibact).
 
Il Piano straordinario della mobilità turistica
Il Piano – presentato due mesi fa – disegna un modello di accessibilità basato sulle ‘porte di accesso al Paese’, porti, aeroporti e stazioni ferroviarie, particolarmente rilevanti per il turismo in termini di arrivi internazionali e restituisce, per la prima volta, una mappa unitaria che sovrappone le reti di mobilità e l’offerta di turismo.
  
Al pari dell’infrastruttura fisica, anche l’infrastruttura digitale è considerata in modo sistematico come elemento determinante per garantire la qualità dell’offerta di mobilità turistica.

Sono quattro gli obiettivi individuati:
-..
Continua a leggere su Edilportale.com


Fonte: Edilportale