Il nuovo regime forfettario favorisce davvero i liberi professionisti?

31/01/2019 – Il nuovo regime forfettario con tassa unica al 15% potrebbe favorire maggiormente i lavoratori dipendenti rispetto a coloro i quali esercitano soltanto la libera professione.
 
A lanciare l’allarme INARSIND, il Sindacato degli Ingegneri e degli Architetti Liberi Professionisti, che evidenzia luci e ombre (soprattutto in tema di equità fiscale) del nuovo regime di tassazione per le partite IVA.
 
Nuovo regime forfettario: favorisce dipendenti o professionisti?
INARSIND, pur evidenziando i lati positivi del nuovo regime forfettario (come l’innalzamento del tetto dei ricavi a 65.000 euro e lo snellimento di alcuni adempimenti), mette in luce alcune ‘anomalie’ della misura.
 
Una misura poco equa per INARSIND è nascosta nell’eliminazione del tetto dei 30.000 euro lordi per i dipendenti. Il regime forfettario 2019 potrà essere utilizzato da tutti i lavoratori dipendenti, a prescindere dall’importo..
Continua a leggere su Edilportale.com

Powered by WPeMatico