Finestre, Unicmi: 'mantenere l'ecobonus al 65%'

05/12/2017 – Portare il bonus per i serramenti al 50% significa rinunciare al loro contributo in termini di risparmio energetico. Lo scrive l’Unione nazionale delle Industrie delle costruzioni metalliche dell’involucro e dei serramenti (Unicmi) alle Commissioni Bilancio e Ambiente della Camera.

Al centro c’è il disegno di legge di Bilancio 2018, che prevede l’abbassamento dal 65% al 50% delle detrazioni fiscali per la sostituzione dei serramenti (e anche per la sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di caldaie a condensazione e biomassa e l’installazione di schermature solari).
 
Sostituzione serramenti, gli investimenti
Nel 2016, riferisce Unicmi, per la sostituzione dei serramenti sono stati attivati investimenti pari a 1.355,5 M€, ovvero il 41% degli investimenti totali. Gli interventi hanno comportato un risparmio energetico pari a 458,4 GWh/a, ovvero il 41,2% del totale.
 
La sostituzione..
Continua a leggere su Edilportale.com


Fonte: Edilportale