Ecobonus, cessione del credito anche per le singole unità immobiliari

31/10/2017 – Massimizzare il ricorso all’ecobonus, stanando anche chi è interessato agli interventi di efficientamento energetico, ma è frenato da problemi di liquidità. È uno degli obiettivi del disegno di legge di Bilancio 2018, che riconosce a tutti la possibilità di cessione della detrazione sui lavori per la riqualificazione energetica.

Il ddl prevede inoltre la proroga degli incentivi di un anno, fino al 31 dicembre 2018, mentre alcune percentuali di detrazione saranno riviste al ribasso. Ipotesi che sta suscitando le proteste degli addetti ai lavori.
 
Ecobonus e cessione del credito
Al momento la cessione del credito di imposta corrispondente alla detrazione fiscale è possibile solo per i lavori di miglioramento della prestazione energetica effettuati sulle parti comuni degli edifici condominiali: i condòmini possono cedere il credito a fornitori e imprese, gli incapienti anche alle banche.
 
Con la..
Continua a leggere su Edilportale.com

Powered by WPeMatico