Crisi di Governo, cosa accadrà a Iva, lavori in casa e detrazioni fiscali?

29/08/2019 – La crisi di Governo, da poco risolta con la soluzione “Conte-bis” lascia il mondo dell’edilizia col fiato sospeso per il ritardo con cui si inizieranno ad affrontare una serie di temi, come la sterilizzazione dell’Iva e la proroga delle detrazioni fiscali sulla casa. Il dialogo per ricostituire una maggioranza ha occupato l’agenda politica, che in questo periodo dell’anno dovrebbe invece concentrarsi sulla manovra economica.
 
A preoccupare maggiormente professionisti e imprese è la mancanza di coperture, che potrebbe far scattare l’aumento dell’Iva dal 2020. Se, invece, si trovassero le risorse per evitarlo, ci sarebbe spazio per continuare a finanziare anche le detrazioni fiscali?
 
Vediamo quali potrebbero essere gli scenari
 
Aumento dell’Iva
Senza un intervento, dal 2020 l’Iva aumenterebbe in questo modo: l’aliquota ordinaria passerebbe dal 22% al 25,2%, mentre quella ridotta..
Continua a leggere su Edilportale.com

Powered by WPeMatico