Codice Appalti, prime modifiche entro dicembre

30/11/2018 – “Secondo le voci che circolano, le intenzioni del Governo sono di approvare entro la fine dell’anno un decreto con 3-4 modifiche al Codice degli Appalti”. Lo ha detto il presidente dell’Anac, Raffaele Cantone, nel corso di un convegno organizzato mercoledì dall’UGL.
 
Codice Appalti, prime modifiche entro dicembre
Il decreto legge – ha spiegato Cantone – introdurrebbe un ampliamento del massimo ribasso, con meccanismi più corretti, individuando non più di tre soglie; ridurrebbe e razionalizzerebbe le cause di esclusione “che in questo momento rappresentano il problema maggiore per gli appalti”.
 
E poi l’appalto integrato: “tornare all’appalto integrato – ha detto il presidente Anac –  credo sia suicida, rappresentava un sistema nel quale di fatto si davano tutte le chiavi all’impresa mentre la responsabilità deve rimanere alla stazione appaltante”. Ci sarà..
Continua a leggere su Edilportale.com

Powered by WPeMatico