Bando Periferie 2015, al via i primi 46 progetti di recupero

15/11/2017 – In partenza i primi progetti per la riqualificazione delle periferie degradate.
 
Lo scorso 13 novembre, infatti, nel Palazzo Loggia a Brescia il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Maria Elena Boschi, ha firmato le convenzioni con i 46 sindaci delle città beneficiarie dei primi 79 milioni di euro previsti dal Piano nazionale per la riqualificazione sociale e culturale delle aree urbane degradate.
 
Brescia è risultata prima in graduatoria e per questo scelta come sede per la firma delle convenzioni.
 
Piano periferie degradate: al via i primi progetti
Con la firma delle convenzioni potranno partire i primi progetti di “rammendo” finalizzati a ridurre i fenomeni di violenza e devianza sociale. Inoltre, i progetti saranno rivolti al sostegno delle attività scolastiche, alla protezione e all’accoglienza ma anche alla sostenibilità ambientale, allo stimolo di nuove attività..
Continua a leggere su Edilportale.com


Fonte: Edilportale