Bando Catanzaro, Architetti: ‘sconcerta che al Mit ignorino il Codice Appalti’

24/10/2017 – “Sconcerta che al MIT ignorino il Codice dei Contratti”. È il commento del Consiglio Nazionale degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori (Cnappc) dopo che il Governo ha chiuso il “caso Catanzaro” sostenendo la legittimità degli incarichi di progettazione a titolo gratuito.
 
Architetti: ‘continueremo a denunciare’
“Sottolineando che ‘la garanzia di serietà e affidabilità non necessariamente trova fondamento in un corrispettivo finanziario della prestazione contrattuale ma può avere analoga ragione anche in un altro genere di utilità, pur sempre economicamente apprezzabile, generata dal contratto stesso’ il sottosegretario dimostra di ignorare che se la procedura di gara esaminata dal Consiglio di Stato fosse bandita oggi, sarebbe nulla ai sensi dell’art. 24 comma 8 del D.Lgs 50/2016. Articolo che prevede l’utilizzo obbligatorio del Decreto..
Continua a leggere su Edilportale.com

Powered by WPeMatico