Architetti, negli ultimi 10 anni redditi giù del 23%

16/11/2017 – In calo i redditi medi delle attività professionali legate all’edilizia agli appalti pubblici: negli ultimi 10 anni (2006-2015) i redditi medi degli architetti sono calati del 23,5% e quelli degli ingegneri del 17%.
 
Questi alcuni dati messi in luce dal “Rapporto 2017 sulle libere professioni in Italia”, curato dall’Osservatorio libere professioni di Confprofessioni e presentato ieri a Roma durante il Congresso nazionale dal titolo “Il professionista 4.0 – L’evoluzione delle competenze tra normativa e mercato”.
 
Redditi professionisti: male ingegneri e architetti bene i notai
Secondo il Rapporto, il reddito medio nelle professioni ordinistiche si attesta oggi a 46 mila euro annui. Tuttavia, tra il 2006 e il 2015, le dinamiche reddituali sono molto eterogenee.
 
Ad esempio, si riscontra che dal 2006 al 2016 il reddito degli architetti è passato da 30,3 mila euro a 23,2 mila euro. Deciso calo..
Continua a leggere su Edilportale.com


Fonte: Edilportale